Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2013

Sex Shop - Una voce dal futuro (di Eliseo Del Deserto)

Immagine
"Salve! Vorrei un etto di pene e uno di vagina. Così sono contenti tutti! Sono freschi vero? Sa non vorrei che poi qualcuno si lamentasse. Stanno diventando tutti così esigenti! Ah meno male! Grazie!
Invece per il reparto animali e bambini? Ah il secondo piano. Non è ancora pronto? Ci stanno lavorando, apriranno forse l’anno prossimo. Caspita! Come siamo moderni però! Già! Ne sono stati fatti di progressi in questi ultimi anni eh? Che ne dice?

E’ impegnato?! Uh scusi è vero sta lavorando, sa, è che io sono abituato a scambiare quattro chiacchiere con le persone, sono di un’altra generazione, ma sta diventando sempre più difficile farlo e non capisco perché, visto che ognuno oggi può avere quello che vuole. Dovremmo essere tutti più felici e disponibili. Invece sono tutti così seri! Per-ma-lo-si! Quando poi succede di avere malauguratamente un’altra opinione. Si rischia grosso!

Uh scusi! Mi sono perso in chiacchiere. Ancora! Va bene allora la saluto! Arrivederci!

Ah mi perdoniii…

Lettera a Giuseppe Luigi Palma

Immagine
Sig. presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi Giuseppe Luigi Palma, mi chiamo Eliseo Del Deserto, sono un ragazzo omosessuale e vorrei darle il mio parere in merito alle sue dichiarazioni odierne. Anch’io penso che l'omosessualità non sia una malattia. Dare all'omosessualità tutta questa importanza?! Non credo sia realistico... L'omosessualità è molto meno. Ecco perché tanti uomini in passato omosessuali, oggi sono felicemente etero. La sessualità è un orientamento, lo saprà bene no? Penso alle bussole o alle navi, com'è facile cambiarne la rotta!

L'omosessualità maschile è secondo me una grave carenza di amore vissuta durante l’infanzia, un immaturità affettiva, un rifiuto netto di crescere. Mi ricordo quando davanti allo specchio, da piccolo, dopo aver sentito litigare per l'ennesima volta, mia madre e mio padre, giurai di non crescere mai! Mi ricordo la veemenza con cui lo feci, in quelle parole volevo solamente dire: "Non voglio …

Preghiera di un ragazzo omosessuale (La preghiera di Eliseo)

Immagine
“Non dica l`eunuco: "Ecco, io sono un albero secco!". 4 Poiché così dice il Signore: "Agli eunuchi, che osservano i miei sabati, preferiscono le cose di mio gradimento e restan fermi nella mia alleanza, 5 io concederò nella mia casa e dentro le mie mura un posto e un nome migliore che ai figli e alle figlie; darò loro un nome eterno che non sarà mai cancellato.” (Is 56, 3-6)

Oh Dio. Chi può dire di conoscerti? Eppure i tuoi occhi mi han visto quando ero ancora informe nel ventre di mia madre. Io forse non ti conosco, eppure a volte ti percepisco. Mi avvicino a te così come sono, con le mie imperfezioni, le mie incoerenze, le mie... sfumature.
Mi avvicino perché oggi ho le vertigini. Non so come lottare quando penso al futuro, vedo delle sfide troppo grandi! Vedo le voragini del mio cuore. Chi potrà colmarle Signore?

Vieni a consolare il grido della solitudine.

A volte mi sembra di nuotare dove non si tocca. E’ una sensazione strana, un po’ come volare, i piedi e le brac…

Lettera al Presidente del Consiglio

Immagine
"Un saluto a tutti voi che siete radunati in Piazza di Pietra. Mi chiamo Eliseo Del Deserto. Forse alcuni di voi avranno letto le lettere che ho pubblicato di recente sul mio blog. Grazie per il vostro affetto e la vostra stima. Spinto anche dall’entusiasmo che mi avete trasmesso, ho deciso di scrivere la mia ultima lettera, con la quale spero di poter contribuire positivamente alla nostra “battaglia”. Volevo sottolineare però, per correttezza, che la mia voce non si schiera. Non ho ancora aderito a nessuna delle organizzazioni che patrocinano la manifestazione, nonostante ne condivida l’obiettivo principale, quello di combattere contro questa proposta di legge. Augurandovi buone vacanze, spero di poter essere anche questa sera la voce di tutti. Con affetto sincerissimo!
Eliseo Del Deserto"



Egregio Sig. Presidente del Consiglio,

mi scuso in partenza perché sono un neofita nel campo della politica: mi sto avventurando in un territorio sconosciuto e spero di farlo con il rispet…

A stasera! Dopo la manifestazione...

Immagine
Dopo la manifestazione in Piazza di Pietra a Roma, pubblicherò sul sito, il testo integrale della mia ultima lettera, che verrà letta in anteprima questa sera, pubblicamente.
Ecco alcuni stralci della lettera e del mio saluto iniziale!
"...Volevo sottolineare però, per correttezza, che la mia voce non si schiera. Non ho ancora aderito a nessuna delle organizzazioni che patrocinano la manifestazione, nonostante ne condivida l’obiettivo principale, quello di combattere contro questa proposta di legge..."
"...Il 5 agosto verrà discussa in Parlamento la proposta di legge Scalfarotto-Leone contro l’omofobia. Una legge che mi tocca da vicino, perché sono omosessuale e perché da adolescente sono stato vittima di bullismo. Una legge che nonostante la mia storia e la mia identità disapprovo..."

A presto!

Eliseo