Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

Oltre la castità...

Immagine
Parlare di castità è difficile. Può sembrare obsoleto, da Medioevo. Qualcosa di cui al giorno d’oggi non si può che ridere abituati come siamo a ben altro.

Parlare di castità è difficile perché poi si finisce sempre per parlare di sesso, come se il problema fosse tutto lì.

Tante volte noi cristiani somministriamo “Castità” come fosse la panacea di tutti i mali. Sei divorziato? nessun problema: “castità”; sei omosessuale? Ti accetto lo stesso, ma “castità”! Hai la fidanzata? Castità! Sei in discernimento vocazionale? CAS-TI-TÀ!

All'origine di tanti problemi c'è la solitudine.

Se guardo alla mia storia vedo un ragazzino spaventato, vittima di bullismo, che passa tanto tempo in casa da solo per paura di uscire. Un bambino che sta un sacco davanti alla tv, che si annoia moltissimo, che si arrovella per la paura delle cose che dovrebbe fare e non ha il coraggio perché è solo. Un bambino che scrive, canta, sogna, ma che poi comincia a fare anche tanti errori.

Quanta fatica ancora…